News

Le migliori suole sintetiche per scarpe da calcio

Le migliori suole sintetiche per scarpe da calcio

Nella scelta delle scarpe da calcio occorre prestare attenzione a diverse caratteristiche del prodotto, che si intende acquistare: ben al di là di semplici fattori estetici o del brand relativo, occorre guardare alla particolarità delle suole sintetiche adotatte dal modello prescelto. In base alle destinazioni d’uso esistono infatti delle tipologie di suola più o meno indicate, che forniscono prestazioni diversificate secondo il terreno su cui vengono adoperate.

Suole sintetiche per terreni in terra o in erba

Per chi gioca sui comuni campi da calcio in terra o erba le scarpe più adatte sono quelle che vantano suole sintetiche in poliuretano rigido, vale a dire in plastica sufficientemente dura e resistente, fornite di tacchetti di forma triangolare, circolare o lamellare: questo tipo di scarpe, dette Firm Ground, permette infatti una buona aderenza al terreno, puché il suolo non si presenti eccessivamente fangoso o al contrario troppo secco. In quest’ultimo caso sono da preferire le scarpe Hard Ground, con una suola più morbida che ottimizza la trazione in caso di terreni duri, poco erbosi o ghiacciati. Per contro, in presenza di una superficie molto bagnata o troppo morbida, meglio puntare su scarpe Soft Ground, con pochi tacchetti (dai 6 agli 8) in alluminio, più alti del normale e soprattutto removibili in caso di necessità: attenzione ad utilizzare questo tipo di scarpe su terreni duri, poiché potrebbero provocare dolori al piede e mancare di stabilità. Le scarpe Soft Ground che accanto a quelli in alluminio dispongono anche di tacchetti in poliuretano vengono identificate con la sigla PRO (professional) e garantiscono prestazioni più elevate grazie alla presenza del materiale plastico, che impedisce alla scarpa di affondare troppo nel suolo bagnato: al momento questo tipo di suola sintetica viene montata esclusivamente da alcuni grandi marchi di scarpe sportive.

Suole sintetiche per campi artificiali

Sui campi in erba sintetica sono più indicate scarpe con suole sintetiche provviste di un elevato numero di tacchetti (dai 20 ai 30), di dimensioni ridotte rispetto a quelli impiegati nei modelli per terreni in erba: sono le cosiddette scarpe Artificial Ground, adatte anche a terreni non sintetici, purché sufficientemente duri. In alternativa è possibile orientarsi su scarpe Turf, a suola sintetica con tanti piccoli tacchetti molto morbidi, adottate in particolare da chi gioca a calcetto su superfici outdoor o su terreni sintetici. Per il calcetto indoor a 5 o a 7 sono infine pensate degli appositi modelli di scarpa sportiva con suola in gomma priva di tacchetti, in grado quindi di assicurare una perfetta aderenza al terreno.

photo credit: ye-wa via photopin cc

Leave a reply

Fields marked with * are required

 


otto − = 1