News

Scarpe da mezza stagione per la primavera: quali scegliere?

scarpe mezza stagione

È vero, in questo momento il freddo è pungente, soprattutto durante le ore serali e il primo mattino. Ma a ben vedere la primavera non è poi così lontana: siamo già a metà gennaio e considerando che febbraio passa in fretta, beh non ci rimane molto tempo e forse è il caso di iniziare a dare un’occhiata al guardaroba in modo da non rimanere spiazzati all’arrivo dei primi tepori primaverili. Sicuramente tra i diversi capi di abbigliamento da prendere in considerazione le scarpe da mezza stagione sono quelle che richiedono un certa attenzione al momento della scelta.

Scarpe da mezza stagione: come vestirsi a primavera?

Il consiglio più comune per un abbigliamento primaverile è sempre il solito: vestirsi a strati con maglietta, camicia, maglione e giacca in modo che all’occorrenza possiate togliere ciò che non vi serve ed eventualmente rimetterlo se il sole si nasconde dietro le nuvole o all’improvviso si alza una fresca brezza primaverile. Per quel che riguarda le scarpe da mezza stagione la scelta è un tantino più complicata perchè in effetti non possiamo indossare più di due scarpe per volta! E anche portarsi appresso l’intera scarpiera è piuttosto arduo e sconveniente. Quindi che fare? Come comportarsi quando si esce di casa senza potere prevedere le bizzarrie del tempo?

Scarpe da mezza stagione? In cuoio con il tacco

Primo consiglio: se potete lasciate perdere le ballerine e le scarpe basse e optate per modelli rialzati che vi assicurano un piede sano e asciutto anche in caso di pioggia improvvisa. Il cuoio può essere una buona soluzione in questi casi, mentre i tessuti traspiranti non sono molto indicati soprattutto a marzo e aprile quando il rischio di piogge è certamente più elevato. Ad ogni modo è sempre buona cosa indossare scarpe comode e calde in grado di proteggere i vostri piedi dalle intemperie.

Leave a reply

Fields marked with * are required

 


nove − 6 =